Elezioni presidenziali USA 2020 (parte prima)

Il 3 novembre 2020 si terranno negli Usa le elezioni presidenziali. I candidati che si sfideranno sono Donald John Trump, attuale presidente in carica, e Joseph Robinette Biden jr., ex vice-presidente durante la presidenza Obama e sfidante.
L’importanza di queste elezioni all’interno del periodo storico attuale impone di esaminare quale fra i due possa essere maggiormente favorito in questa corsa elettorale.
Iniziamo con l’esaminare la genitura di Donald John Trump, attuale presidente in carica degli USA.
Donald John Trump è nato al Jamaica Hospital Queens (Queens County), New York (NY) il 14 giugno 1946 alle 10h 54m [Fig. 1].

Fig. 1 – Donald John Trump (genitura)

All’Oroscopo (AS) sorge il 29° Leone 48′ e il Sole, suo signore, si trova nel luogo X: questa è un’indicazione di elevazione del nativo, di conseguimento di una posizione durante la sua esistenza.
Altra indicazione di elevazione è la testimonianza di Venere, signore per trono (ossia: domicilio e triplicità) del Culmine (MC), al Sole mediante parallelo di declinazione (configurazione equiparabile ad una congiunzione, seppure più debole). Inoltre, il Culmine (MC) è testimoniato dall’esagono zodiacale di Venere (signore per trono del luogo in cui è posto il Culmine) e di Saturno (signore dei termini in cui è posto il Culmine).
All’Oroscopo (AS) troviamo Marte, pianeta che imprime una sua forte influenza temperamentale, essendo il Sole (afeta o hyleg) assimilato a tale pianeta (ossia: il Sole si trova nei termini di Marte e gli si applica per esagono). Inoltre, anche l’Oroscopo (AS) si trova nei termini di Marte.
In questa genitura, l’Oroscopo (AS) sorge assieme a Regulus (α Leonis), stella fissa di prima grandezza (una delle quattro stelle c.d. reali note presso gli antichi Persiani). La natura di questa stella fissa è, per Tolomeo, quella di Giove/Marte; mentre, per altri autori successivi, quella di Marte.
Guido Bonatti, astrologo italiano del XII sec., raccomandava di prendere in considerazione questa stella fissa quando si trovasse all’Oroscopo (AS) oppure al Culmine (MC). Si può leggere nella 145 considerazione: “la 145ma considerazione è che, nelle natività diurne, tu osserva se il Cuore del Leone sia all’Ascendente, vale a dire sulla linea orientale o un grado sopra di essa o tre gradi sotto; o se sia, in gradi simili, nella decima (al Medio Cielo, n.d.t.), senza la congiunzione o l’aspetto di uno dei <pianeti> benefici; poiché questo da solo significa che il nativo sarà una persona di grande importanza e potere, troppo esaltato, e ottiene promozioni e onori troppo alti, sebbene discenda dai genitori più umili. E se anche qualunque dei <pianeti> benefici osservasse quel luogo, la sua gloria sarà tanto maggiore”.
Nella genitura di Trump, questa stella è testimoniata dalla congiunzione di Marte, conferendo al nativo “onore, notorietà, un carattere forte, rilevanza pubblica, alto comando militare” [Vivian E. Robson, Fixed stars in Astrology, pag. 197].
Al Culmine (MC) si trova Mirfak (α Persei), stella fissa avente natura di Giove e Saturno, il quale sembra dare “un’indole intelligente, forte, audace e avventurosa, ma una tendenza a mentire” [Vivian E. Robson, Fixed stars in Astrology, pag. 56].
Al meridiano superiore (MC) stanno culminando le Pleiadi, asterismo avente secondo Tolomeo natura Luna/Marte con il quale il Sole si trova in parallelo di declinazione. Questa testimonianza del Sole alle Pleiadi in fase di culminazione rende i nativi “capitani militari, comandanti, colonnelli di cavalieri ed imperatori”. Il Sole è in congiunzione oraria con El-Nath (β Tauri), stella fissa posta sul corno settentrionale della costellazione del Toro, avente natura Marte/Mercurio, la quale dona “fortuna e onori e importanza”.
All’Occaso (DS) sta tramontando Wega (α Lyrae). Questa stella fissa si trova congiunta con la sorte lunare o di Fortuna (Tychê) e con quella solare (Daîmon).
La Luna (eclissata nell’emisfero invisibile) è testimoniata dalla congiunzione oraria con l’Aculeo dello Scorpione, avente natura Marte/Luna.


Direzioni nello spazio locale

Si prendano in esame le seguenti direzioni nello spazio locale per il 74mo anno d’età [Fig. 2]:

– Sole diretto all’esagono di sé stesso;
– Sole diretto al trigono di Marte [direzione conversa];
– Venere diretta all’esagono di sé stessa;
– Saturno diretto all’esagono di sé stesso;
– Luna diretta al quadrato di Venere [direzione diretta];
– Luna diretta al trigono del Sole [direzione diretta];
– Marte diretto sulla testa del Drago (Nodo lunare boreale) [direzione conversa]

Fig. 2 – Donald John Trump (direzioni mondane)

Direzioni nello Zodiaco

Si riportano le seguenti direzioni nello Zodiaco per il 74mo anno d’età [Fig. 3]:

– il luogo 28° Bilancia 02′ arriva all’Oroscopo (AS), il quale viene a trovarsi nei confini di Marte che ne diviene il distributore;
– il luogo 00° Vergine 41′ arriva sul Sole, realizzando una direzione del Sole sull’Oroscopo (AS);
– il luogo 28° Leone 43′ arriva sull’Oroscopo (AS), realizzando una direzione della testa del Drago (Nodo lunare boreale) sull’Oroscopo (AS);
– il luogo 29° Aquario 05′ arriva sulla sorte lunare (Tychê), realizzando una direzione della Luna su questa sorte;
– il luogo 25° Bilancia 12′ arriva su Marte, realizzando una direzione di Marte al quadrato di Venere.

Fig. 3 – Donald John Trump (direzioni zodiacali)

Per quanto concerne Marte, questo pianeta esercita molta influenza nella genitura di Trump, per cui appare opportuno esaminarne la direzione. Nello Zodiaco questo pianeta si trova nei termini di Venere, signore del Culmine (MC) di nascita, e si sta applicando per direzione al quadrato di Venere; di conseguenza, Venere assume il ruolo di divisore e suddivisore di Marte.
Appare opportuno evidenziare che Marte attraversa i termini di Venere, signore del Culmine (MC), fino al 79mo anno d’età [ossia: fino a quasi tutto il 2024], facendo ipotizzare (anche se non è sufficiente solo questa figura) la possibilità di una sua riconferma nell’incarico il prossimo novembre.


Perfezioni

Si passi ad esaminare le perfezioni per il 74mo anno d’età [Fig. 4].

Fig. 4 – Donald John Trump (perfezioni)


La perfezione dell’Oroscopo (AS) arriva a 22° Bilancia 46′, con la conseguenza che Venere assurge al ruolo di signore o maestro dell’anno. Il suo spazio di perfezione si estende da 22° Bilancia 46′ a 18° Scorpione 48′, incontrando (in successione) il quadrato di Saturno e quello di Venere, il trigono alla sorte lunare (Tychê) e il trigono di Mercurio.
La perfezione del Culmine (MC) arriva a 26° Granchio 36′. Il suo spazio di perfezione si estende da questo luogo a 29° Leone 55′, incontrando (in successione) l’esagono di Giove, quello del Sole, il corpo di Marte e la congiunzione dell’Oroscopo (AS).
La perfezione del Sole arriva a 24° Leone 09′. Il suo spazio di perfezione si estende da questo luogo a 26° Vergine 37′, incontrando (in successione) il corpo di Marte, si congiunge all’Oroscopo (AS), l’esagono di Mercurio, quello di Saturno e quello di Venere.
La perfezione della Luna arriva a 22° Aquario 32′. Il suo spazio di perfezione si estende da questo luogo a 25° Pesci 07′, incontrando (in successione) il trigono del Sole, il quadrato del Culmine (MC), il diametro di Marte, il trigono di Mercurio, quello di Saturno e quello di Venere.
La perfezione della sorte lunare (Tychê) arriva a 21° Ariete 35′. Il suo spazio di perfezione si estende da questo luogo a 17° Toro 50′, incontrando (in successione) l’esagono del Sole, il quadrato di Venere e quello di Saturno, il trigono di Marte e quello dell’Oroscopo (AS) e l’esagono di Mercurio.
La perfezione di Venere, signore o maestro dell’anno, arriva a 23° Vergine 07′. Il suo spazio di perfezione si estende da questo luogo a 22° Bilancia 46′, incontrando (in successione) l’esagono di Saturno e quello di sé stessa, il quadrato di Mercurio e il corpo di Giove.

Interessanti sono i seguenti spazi di perfezione:

– quello del Sole su Marte e sull’Oroscopo (AS) di nascita [spazio di perfezione che compie ingresso sul Sole di direzione e, successivamente, su Venere e su Saturno di direzione;
– quello della Luna sulla sorte di Fortuna (Tychê) [spazio di perfezione che compie ingresso sulla Luna di direzione;
– quello del Culmine (MC) su Venere di nascita.


Rivoluzione solare annuale

Si passi adesso all’esame della rivoluzione solare annuale (RS) 2020/2021 [Fig. 5].

Fig. 5 – Donald John Trump (rivoluzione solare annuale 2020/21)

All’Oroscopo (AS) sorge il 25° Granchio 41′, luogo che si sovrappone su Venere di nascita, signore per trono [domicilio e triplicità] del Culmine (MC) di nascita. Inoltre, Venere è signore dei termini del Culmine (MC) annuale e dispone per trono [esaltazione e triplicità] Marte, signore per domicilio del suddetto Culmine (MC) annuale.
Interessante è l’ingresso dell’Oroscopo (AS) annuale esattamente sulla perfezione annuale del Culmine (MC) che, a sua volta, fa ingresso su Venere di nascita, signore del Culmine (MC) nella genitura.
In questa rivoluzione, Venere si colloca nel luogo XI (luogo del Buon Genio) ed è testimoniata dalla congiunzione con Aldebaran (α Tauri), stella fissa di prima grandezza indicativa di buona fortuna, onore, avanzamenti e favori soprattutto da parte di donne [Vivian E. Robson, Fixed stars in Astrology, pag. 120]. Inoltre, Venere si trova in esagono orario con la Luna, signore dell’Oroscopo (AS).
Sicuramente questo non è un anno facile, semplice e scorrevole per Donald Trump. Il Sole sulla cuspide del luogo XII e Venere, signore o maestro dell’anno, in retrogradazione lasciano presagire noie, contrarietà, ostacoli. Inoltre la Luna, signore dell’Oroscopo (AS) annuale, in fase decrescente e in quadratura al Sole può indicare affaticamento, stanchezza, diminuzione di vitalità e qualche problema di salute. La quadratura fra i luminari con la Luna testimoniata da Giove è indicativa del fatto che Trump sia una persona illustre, ma diffamata da molti (cfr. Retorio). Il Sole sulla cuspide del luogo XII e la Luna [signore dell’Oroscopo (AS) annuale] decrescente di luce e in quadratura col Sole sono indicativi di un’immagine appannata, offuscata o che comunque si cerca di oscurare. Il Sole sulla cuspide del luogo XII e la Luna in fase decrescente può indicare anche che Trump potrebbe essere indotto a condurre una vita nascosta o ritirata. La Luna ancora in parallelo di declinazione a Marte, signore del Culmine (MC) annuale, defluisce dalla quadratura del Sole, signore per esaltazione di tale angolo, per applicarsi al quintile di Venere. Infine, sta culminando Deneb Kaitos o Difda (β Ceti), stella fissa avente natura saturnina e dagli effetti poco favorevoli. D’altra parte, è necessario fare tre considerazioni:

– il Sole sulla cuspide del luogo XII testimonia il Culmine (MC) con un esagono orario, reiterando la figura natale del Sole nel luogo X;
– la Luna defluisce dalla quadratura zodiacale del Sole per applicarsi all’esagono di Giove, pianeta avente natura intrinsecamente benefica;
– Venere compie il 9 giugno 2020 levata eliaca mattutina su New York, rispetta la propria setta (orientale) e si trova nel luogo XI, quello del Bonus Genius, gaudium di Giove);
– la Luna, signore dell’Oroscopo (AS) annuale, è in esagono orario applicativo a Venere, signore o maestro dell’anno.

Sono, dunque, condizioni favorevoli che lasciano supporre un superamento delle difficoltà, degli ostacoli e delle contrarietà che si paleseranno durante l’anno.
Si osservi, adesso, una sorte, quella della regalità (pars regni).
Nella genitura di Trump, questa sorte cade a 25° Sagittario 48′ ed è testimoniata dalla congiunzione della Luna, dal trigono di Marte e dal diametro del Sole.
Nella rivoluzione solare annuale (RS 2020-21) questa sorte cade a 29° Granchio 13′ ed è testimoniata dal trigono della Luna, dal diametro di Giove e da quello di Saturno [la testimonianza di Saturno, signore dei termini della sorte, è la più esatta] e dal parallelo di declinazione di Venere. Afferma Guido Bonatti: “se questa parte e il suo signore sono in buona condizione e in contatto con il signore della decima e il signore dell’ascendente, il soggetto sarà re o duca e si intratterrà con uomini ricchi, che riceveranno la sua parola e ne terranno conto“. Nella genitura questa sorte è testimoniata dal diametro del Sole, signore dell’Oroscopo (AS), posto nel luogo X; è, altresì, testimoniata dalla congiunzione della Luna, signore per esaltazione del Culmine (MC); infine, è testimoniata dal trigono di Marte, un pianeta che esercita forte influenza nella genitura.
In questa rivoluzione solare annuale, la suddetta sorte si trova nel luogo I e in parallelo di declinazione con Venere (signore o maestro dell’anno), indicando che Trump ricopre già questa carica al momento del compimento del 74mo anno d’età e potrebbe mantenerla nel corso di quest’anno. Inoltre, questa indicazione è confermata dal fatto che la Luna è signore sia dell’Oroscopo (AS) che della sorte stessa. Questa sorte è testimoniata dal trigono della Luna, signore dell’Oroscopo (AS) annuale, e da quello (più largo) di Marte, signore del Culmine (MC) annuale.
La Luna, signore dell’Oroscopo (AS) annuale, in fase decrescente e in luogo declinante e la sua separazione dalla congiunzione di Marte, signore per domicilio del Culmine (MC) annuale, e dalla quadratura al Sole, signore per esaltazione del suddetto angolo, di per sé non sono di buon auspicio. D’altra parte, è necessario considerare che la Luna (nello Zodiaco) si applica al quintile di Venere [se si considerano i gradi eclittici e non quelli di passaggio, la Luna si applica all’esagono di Giove che esercita diritti sul Culmine (MC) annuale in quanto lo testimonia con quadrato orario e in ricezione mutua con Marte, signore di questo angolo]. Inoltre, la Luna [oltre ad applicarsi per quintile nello Zodiaco a Venere] si applica per moto diurno all’esagono orario di Venere, signore dei termini del Culmine (MC) annuale.
Gli avversari di Trump sono significati da Saturno, sia nella genitura che nella rivoluzione solare annuale (RS 2020-2021), poiché:

– nella genitura, questo pianeta è signore dell’Occaso (AS);
– nella rivoluzione solare annuale (RS), questo pianeta è signore dell’Occaso (AS) e fisicamente presente nel luogo VII (quello degli avversari e dei nemici palesi).

Nella rivoluzione solare annuale (RS) Saturno, signore dell’Occaso (DS), è in trono [domicilio e triplicità], angolare e nella sua fazione; tuttavia, è retrogrado. Saturno sembra sovrastare Giove, signore per esaltazione dell’Oroscopo (AS), perché lo dispone per trono [domicilio e termini] e perché più elevato nel circolo dell’eccentrico. Sicuramente questa migliore condizione di Saturno rispetto a Giove può essere indicativa della circostanza che gli avversari godono di maggior potere e supporto rispetto a Trump. Tuttavia, il pianeta più vicino all’Occaso (DS) è Giove, il quale è in quadrato orario perfetto col Culmine (MC). La retrogradazione di questi due pianeti che, per moto diurno, cercano di arrivare a testimoniare il Culmine (MC) [ossia: la presidenza] rievocano appunto l’immagine della corsa o gara (in questo caso elettorale). Per moto eclittico, Giove è più rapido di Saturno [gli antichi direbbero che Giove è meno ponderoso o pesante di Saturno]; tuttavia, anche per moto diurno, Giove riesce ad aspettare il Culmine (MC) prima di Saturno.


Rivoluzione lunare

Si passi ad esaminare brevemente alla rivoluzione lunare (RL) precedente l’election day [Fig. 6].

Fig. 6 – Donald John Trump (rivoluzione lunare)

L’Oroscopo (AS) mensile cade a 10° Gemelli 48′ e cade su Venere annuale, maestro o signore dell’anno.
Mercurio, signore dell’Oroscopo (AS) mensile, diviene il significatore mensile di Trump. Questo pianeta sta perfezionando (c.d. accessus) per moto diurno trigono al Culmine (MC), è signore della sorte della regalità (pars regni) e il 1 novembre 2020 realizza levata eliaca mattutina su New York. Inoltre, Saturno signore del Culmine (MC) mensile, sta perfezionando (c.d. accessus) per moto diurno trigono all’Oroscopo (AS). Infine la Luna, signore dell’Oroscopo (AS) annuale, si applica al diametro di Venere, reiterando l’esagono orario applicativo nella rivoluzione solare annuale.
In conclusione, nonostante le difficoltà, Donald Trump ha buone chance di poter essere riconfermato alla Casa Bianca per altri quattro anni.

(Fine prima parte)



L’articolo (salvo diversa specificazione), le traduzioni e il materiale didattico pubblicato su questo sito, sono stati prodotti da Massimiliano Gaetano, astrologo iscritto all’Albo Professionale Nazionale Privato degli Astrologi tenuto dal CIDA, che ne reclama la proprietà intellettuale. Si prega quindi di contattare l’autore all’indirizzo sphaera.colestis@outlook.com prima di qualunque eventuale utilizzo. In caso di autorizzazione dell’autore, verrà richiesto di citare la fonte (nome dell’autore e sito di provenienza).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...